Alla luce della situazione attuale di emergenza, la Romagna Visit Card ha deciso a malincuore di prendersi una pausa in questo 2020.

L’intero sistema turistico, non solo quello del nostro territorio, sta vivendo un momento molto difficile; per questo, siamo già al lavoro per rendere la Card uno strumento ancora più evoluto ed integrato, che possa contribuire a una maggiore attrattività del territorio e al rilancio del settore, una volta superata l’emergenza.
Per tutti gli aggiornamenti continuate a seguirci sulla pagina Facebook, che rimane sempre attiva come canale informativo e punto di contatto con gli utenti.
A presto!

Castello di Gradara

Sconto di € 2,00 sulla visita guidata (su prenotazione)

Il colle di Gradara, da sempre terra di confine tra Marche e Romagna, è dominato dalla maestosa Rocca circondata da un piccolo borgo medievale e da una doppia cinta muraria.

Luogo di piacevoli delizie fin dall'antichità, tanto da derivare il suo nome da "grata aura" (aria buona), Gradara offre al visitatore memorie di secoli di storia in una suggestiva scenografia medievale. Gli elementi vi sono tutti: una collina che domina la valle aperta sull'orizzonte del mare, una fitta boscaglia, un castello turrito e leggendario che risalta con il colore ocra dei mattoni sull'azzurro del cielo e il verde delle campagne intorno.
Il castello ospitò le principali famiglie dell'epoca medievale e rinascimentale: Malatesta, Sforza, Borgia e Della Rovere, e fu teatro di grandi eventi storici e leggendari.


Il Castello di Gradara è un borgo ricco di magia.
Qui storie d’amore e di arme si sono intrecciate nel corso dei secoli.
Qui Paolo e Francesca legarono indissolubilmente la loro storia d’Amore a questo Castello ed al cuore dei suoi abitanti.

prenotazione per visita guidata: 0541 964115)

Per avere diritto allo sconto sulla visita guidata presentarsi alla Pro Loco di Gradara
Piazza V Novembre,1- Gradara (PU)

 

 

Indirizzo

  • Indirizzo: Piazza V Novembre,1
  • Città: Gradara (PU)

Contatti

  • Tel: 0541 964115
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.