Alla luce della situazione attuale di emergenza, la Romagna Visit Card ha deciso a malincuore di prendersi una pausa in questo 2020.

L’intero sistema turistico, non solo quello del nostro territorio, sta vivendo un momento molto difficile; per questo, siamo già al lavoro per rendere la Card uno strumento ancora più evoluto ed integrato, che possa contribuire a una maggiore attrattività del territorio e al rilancio del settore, una volta superata l’emergenza.
Per tutti gli aggiornamenti continuate a seguirci sulla pagina Facebook, che rimane sempre attiva come canale informativo e punto di contatto con gli utenti.
A presto!

Notice
  • Google Geocoding API error: The request was denied.

Museo Carlo Zauli - Faenza

Il Museo è stato inaugurato nel 2002 nei locali che furono il laboratorio di Carlo Zauli, considerato uno dei maggiori scultori ceramisti del Novecento e punto d'ispirazione per molti artisti contemporanei.

Il Museo riesce efficacemente a narrare la vicenda artistica e creativa di Carlo Zauli attraverso due percorsi museali paralleli e coincidenti: un percorso prettamente espositivo che espone opere datate dagli anni '50 agli anni '90 e che svela al visitatore l'attitudine alla ricerca e sperimentazione di un artista che da ceramista divenne scultore, e un percorso legato al suo studio-bottega, che si snoda tra gli ambienti del suo laboratorio, dalla cantina delle argille alla stanza degli smalti, dalla sala dei forni a quella dei torni e dei grandi altorilievi.

Il Museo Carlo Zauli è un contenitore che, attraverso le sue collezioni e le diverse attività culturali, esplora e diffonde l’arte contemporanea in tutti i suoi linguaggi, coinvolgendo l’intero territorio.
Molteplici sono le attività nell’avanguardia culturale: dal progetto Residenza d’Artista, attraverso cui approfondire l’incontro e il lavoro artistico e costituire una collezione di ceramica contemporanea in continua evoluzione, al ciclo di conferenze “Avventure nello spazio dell’arte”, che rappresenta un viaggio tra luoghi e progetti originali, alle rassegne di musica contemporanea, oltre che a percorsi didattici per bambini, studenti e adulti.

Intensa e particolare è l’attenzione nei confronti della ceramica, materiale della tradizione locale, portando il Museo a coinvolgere anche grandi ceramisti di rilievo internazionale, invitati a lavorare negli storici laboratori di Carlo Zauli. L’occasione diventa oltremodo un momento di approfondimento per altri ceramisti ed appassionati del settore.

Indirizzo

  • Indirizzo: Via della Croce, 6
  • Città: Faenza (RA)

Contatti

  • Tel: +39 333 8511042
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.