Alla luce della situazione attuale di emergenza, la Romagna Visit Card ha deciso a malincuore di prendersi una pausa in questo 2020.

L’intero sistema turistico, non solo quello del nostro territorio, sta vivendo un momento molto difficile; per questo, siamo già al lavoro per rendere la Card uno strumento ancora più evoluto ed integrato, che possa contribuire a una maggiore attrattività del territorio e al rilancio del settore, una volta superata l’emergenza.
Per tutti gli aggiornamenti continuate a seguirci sulla pagina Facebook, che rimane sempre attiva come canale informativo e punto di contatto con gli utenti.
A presto!

Palazzo Pretorio e Museo dell'Uomo e dell'Ambiente - Terra del Sole

La Cittadella Medicea
Un centro storico rinascimentale che dal sole prende il nome, una "città ideale" fortificata, un microcosmo rispecchiante la perfezione e l'armonia del macrocosmo, una invenzione spaziale: ecco la Terra del Sole o "Eliopoli" (Città del Sole).
Solo una città di nuova fondazione può vantare un preciso atto di nascita: è questo il caso di Terra del Sole. Concepita non come semplice fortilizio, ma come "città fortezza", fu progettata e costruita dai migliori architetti del tempo.
Entro il perimetro delle mura si sviluppa l'insediamento simmetrico comprendente quattro isolati. Due Borghi, Romano e Fiorentino, l'attraversano da Porta a Porta, secondo il decumano, affiancati da quattro Borghi minori. Due similari angolati Castelli fanno da pittoresco sfondo. Il tutto è raccordato dalla vasta Piazza d'Armi, dove si affacciano edifici monumentali: la Chiesa di S. Reparata, il Palazzo dei Commissari o Pretorio, quello dei Provveditori, quello della Provincia (Cancelleria) ed altri palazzi padronali.
Frutto di quell'Umanesimo che mise l'uomo al centro dell'universo, Terra del Sole rappresenta un raro tentativo di realizzare la "città ideale" vagheggiata dagli uomini del Rinascimento.

Palazzo Pretorio e Museo dell'uomo e dell'ambiente
All'interno di questo palazzo si conservano ancora le sale decorate destinate alla vita signorile e le stanze che ospitarono dalla fine del 1500 all’età moderna il Tribunale civile e penale di tutta la provincia, comprese le anguste segrete collegate da una scala a chiocciola a doppia elica, di invenzione leonardesca.
Il Palazzo è anche sede del Museo dell'Uomo e dell'Ambiente, che racconta l’evoluzione etnografica e naturalistica del territorio, dall’archeologia ai cimeli della tradizione rurale.
Si articola su 25 sale secondo due percorsi di visita:

  • L’ITINERARIO STORICO-ARCHITETTONICO si snoda attraverso il salone dei Commissari e altre nove sale che sono state recentemente restaurate, ed in cui sono stati recuperati e consolidati parti di affreschi rinascimentali. Il percorso illustra l’origine e lo sviluppo della città fortezza di Terra del Sole, con particolare attenzione alle funzioni politico-amministrative che rivestiva il Palazzo Pretorio, attuale sede del museo. 
  • L’ITINERARIO ETNO-ANTROPOLOGICO si estende attraverso altre dieci sale, due saloni e le cantine del Palazzo Pretorio ed illustra la vita e il lavoro degli abitanti di queste colline fino agli anni ’40 del secolo scorso.

 *La prenotazione per apertura straodrinaria si accetta per un minumo di 5 persone.

Indirizzo

  • Indirizzo: Piazza D’Armi, 2
  • Città: Terra del Sole (FC)

Contatti

  • Tel: +39 0543766766, 348 7196976
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.